logotype
26 -September -2017 - 00:31

Mezzaluna-Drego

Anello: Molini di Triora-Passo della Mezzaluna-Drego-Molini di Triora 17-05-2014

Stato : Italia (Liguria)
Partenza : Molini di Triora
Arrivo : Molini di Triora
Km : 38 km
Tipo : all mountain
difficoltà tecnica :medio- alta
impegno fisico : elevato
dislivello in salita: 1575 m

altezza max raggiunta : 1815 m
Periodo consigliato : maggio-novembre ( se non c'è neve anche tutto l'anno)

Verso il Colle Garezzo

TRACCIA GPS : Download GPX file

FOTOGALLERY: Download gallery

La galleria del Garezzo

DESCRIZIONE: Anello delle Alpi del Mare molto impegnativo che saprà appagare per le sue caratteristiche di giro d'alta montagna con vista mare. Dal paesino di Molini di Triora si raggiunge prima il passo della Guardia , il colle del Garezzo e poi il Passo della Mezzaluna, da dove parte un sentiero molto tecnico che scende su un versante impervio. Un sentiero storico, utilizzato in passato dai nostri vecchi per raggiungere improbabili terrazzamenti da coltivare. Al momento attuale non è completamente ciclabile, ma un'opera di pulizia e manutenzione è in programma. Vale comunque la pena percorrerlo solo per il posto dove è situato. Ne rimmarete affascinati. Poi dal Passo Drego parte una traccia incredibilmente bella che appagherà i bikers più esigenti!

L'itinerario rappresenta uno dei giri più significativi per cosa intendo io per "freeride": pedalare in ogni condizione, neve, fango, natura, ambienti montani, sentieri semisconosciuti, tratte di portage, pezzi con bici al fianco...tutto in compagnia di ottimi amici.

ROADBOOK: Da Molini di Triora seguire la strada per Triora, poi per il Passo della Guardia . Svoltare quindi a destra sempre su sterrata per il Colle del Garezzo. Passata la galleria seguire la sterrata ( al momento della nostra escursione ancora innevata!!)

Verso il passo della Mezzaluna

Dopo un po' di sali e scendi per la bellissima sterrata panoramica si raggiunge il Passo della Mezzaluna (caratteristica la sua forma vista dal lato di salita) . La traccia di discesa è subito evidente alla vostra sinistra, guardando la Valle Argentina. Dopo i primi 2-300 metri , in prossimità di alcune roccette, seguitela a scendere facendo attenzione alle varie pietre nascoste tra l'erba. Da qui un vero sentiero alpino, che se fosse mantenuto a modo sarebbe di una suggestione incredibile. Si scende comunque per il 90 % in sella ( per bikers esperti) fino al Passo Drego. Si attraversa la strada e ci si immette su una carrareccia che presto diventa sentiero, una traccia divertentissima, ripulita da poco. Da qui seguendo le indicazioni del gps arriverete fino alla statale che porta a Molini , circa 2 km prima del paese. Con l'ultima tratta su asfalto in piano raggiungete il punto di partenza.

la discesa

2017  www.mtbsanremo.it   globbersthemes joomla template